• Luca Di Cecca

Sully Tales | Post #2


Ciao ragazzi.

In questi 10 giorni, dopo la pubblicazione del primo post che trovate Qui, andiamo un po più nello specifico riguardo il processo della creazione di questo corto animato con Blender

La lunga fase di pre-produzione prevede diverse fasi, dal lavoro di concept dei personaggi, delle scenografie e dei modelli, nonché la scelta di uno stile convincente.

Come spesso più accade nei corti che vediamo in CGI si aumenta sempre più il livello di fotorealismo sul lighting , shading e texture contro una sempre maggiore stilizzazione delle forme, come due frecce inversamente proporziali.

E' la capacità poi degli artisti che lavorano in queste produzioni a saper trovare la giusta sintesi tra realismo e stilizzazione. Un lavoro molto lungo.

Per Sully Tales i principali riferimenti stilistici saranno La Luna, della Pixar, Up ( ovviamente per la presenza del character del vecchietto) e gli ultimi corti della Blender Animation Studio ( Agent 327, Cosomos Laundromat e Spring, attualmente in produzione).

Il lavoro di concept dei personaggi è portato avanti d Luca Pontassuglia, giovane e talentuoso artista, che nell'ultimo mese ha trovato una sintesi tra le varie reference visive da me indicatogli.

Qui alcuni suoi disegni di Sully e del gabbiano Gully




Lo storyboard è sostanzialmente ultimato e già montato con Blender.

Lo storyboard è forse lo snodo lavorativo più importante nella produzione di una animazione 3d.

Permette infatti a diverse figure professionali di lavorare attivamente sul progetto.


La musica, in questo è la parte più critica.

Si può decidere per esempio di gestire tutta la musica a posteriori, quando il corto è già in fase avanzata e, fino a a quel momento si usano delle tracce musicali provvisorie.

Per Sully Tales ho deciso di trattare la musica già nella prima fase di pre-produzione in maniera di arrivare alla fase di animazione con la traccia sonora conclusa.

In questo modo, da un punto di vista narrativo, posso avere già la traccia del montaggio sullo storyboard e successivamente sugli animatic e layout, prima che l'animazione abbia inizio.

Il musicista che arrangerà tutto il reparto sonoro del cortometraggio è Manuel Contreras, chitarrista e insegnante con diverse ed eterogenee esperienze che già dalla prima lettura della sceneggiatura di è subito appassionato. Qui trovate alcune sue cose e questa è una foto mentre scalettiamo secondo per secondo tutto il corto


#blender3d

Luca Di Cecca - luca.di cecca@gmail.com - +39 3803610096